Monday, April 12, 2010

Cosi' tante zozzerie, so little time..

Ma aspettate un momento!

Ci siamo persi la zozzeria teatral/televisivo piu' zozzeria della stagione! Come ho potuto dimenticare!

Ebbene si, con orgoglio (immotivato) la BBC presenta: OVER THE RAINBOW *inguardabile sigla camp!*



Lord Vader Lloyd Webber torna all'attacco con l'ennesimo reality show per trovare la Dorothy (e il Toto) della sua nuova produzione di The Wizard of Oz.

Dodici squinzie (waaaaay younger delle Marie e delle Nancy) si combattono a colpi di scarpette di rubino per l'ambito ruolo nel West End, al solito condito di lacrime, scene di isteria, crolli nervosi e baci a mamma che guarda da casa.

Presenta il solito Graham Norton, che ormai ride da solo delle stronzate che dice, come i matti.
Nel panel, dopo le defezioni della Van Outen che e' in dolce attesa e Barrowman che e' in America a vaneggiare in Desperate Housewives, ci sono Sheila Hancock, che non sa cantare manco se la pregano in turco, ma di recitazione ne sa a pacchi e in bocca ha il vetriolo, John Partridge (si, quello di Cats, che ogni tanto si fa possedere dal fantasma di Barrowman. Per il resto, dice stronzate.) e Charlotte Church, che non piange come la Van Outen e da giudizi estremamente tecnici sul canto, si e' fatta una gnocca pazzesca e vorrei spenderci due parole. No davvero, ha un sex appeal niente male. Ha avuto non so quanti figli? Guai con la droga, qualcosa del genere? Non ho un'idea precisa, ma devo aggiornare il file nella mia testa che associa questo nome a una bambina innocente. Alla Charlotte di adesso di innocente non e' rimasta nemmeno l'unghia del mignolo. *ahem*

La tarantella dell'eliminazione e' come per le Marie, le Nancy e i Joseph: tutte si esibiscono il sabato, si vota da casa e la domenica le due con meno voti si smezzano una canzone con cui cercano di convincere il Lord a tenerle. Il Lord, con una sola espressione annoiata, non sa che scuse inventarsi e ne sceglie una da salvare (completamente a casaccio, secondo me..).

La eliminata dunque esprime il suo ultimo pensiero in tv nazionale e canta la sua prima (e ultima) Over the Rainbow, ma non prima che le altre miracolate le diano l'addio 'in their own special way' (e qui by 'special' intendiamo 'ritardato', e' chiaro..).

Quindi la miracolata salvata dal Lord toglie le scarpine argentate alla eliminata (giuro), le porge al Lord (che le sniffera', che ne so, avra' un qualche feticcio..) e la povera tapina, gia' provata e snervata, si appollaia come un kakatua su una mezza luna di cartonato argentato (GIURO) e tenta di cantare Over The Rainbow mentre la mezza luna attraversa traballante lo studio, sulle teste degli spettatori basiti. In calzini, chiaramente, perche' le hanno tolto le scarpe.

Gia' ne hanno mandate a casa due, la inespressiva Amy (che poteva sembrare giusto la zia zitella e scosciata, di Dorothy, piu' che Dorothy..) e la cucciolona Bronte (sorpresona, era una favorita del panel, coi dentoni da coniglio e la faccia simpatica).

Ve lo giuro su dio, non sto scherzando, me possino ceca'.

Guarda, c'ho anche le prove fotografiche:


(Sailor Moon Bronte vola via sulla Luna. Ma tranquilli, ce la ritroveremo presto come seconda o terza understudy in qualche altro show, vedrete..anzi, la chiamo: o Sandy in Grease, o la prossima Meat. Eccalla', l'ho detta.)

E nel frattempo Jodie, reduce da Oliver e in attesa di cominciare Spamalot in Tour, si occupa di trovare Toto tra i miliardi di cani che si sono presentati alle audizioni, tra cui mastini, alani e pastori tedeschi.
Auguri a prova' a mettece n'alano ner cestino di Dorothy, eh? No no, auguri piu' sentiti..

Vabbe', per ora le mie preferite sono Lauren (gia' definita 'arrogante', non so in base a cosa..) che ha voce e looks, Stephanie e Jessica, che hanno personalita' in abbondanza per rimediare a qualunque pecca tecnica, e la rossa Sophie, che e' pretty e non ci dispiace vocalmente. Brava anche la piccola Steph, che ha una voce della madonna ma non ce la fara' mai, gia' lo so.
Per adesso, cosi' a pelle, mi sento che vince Danielle, che e' pretty, spigliata, talentuosa, umile e piace un sacco al panel. (Dani, Emilie e Jenny le mandiamo invece a casa senza passare dal Via, che gia' mi stanno sul culo..)

Sta cosa e' di un camp e di un cheese mai visto, e ne siamo drogate.

Rimanete sintonizzati per aggiornamenti su questa 'competition' mozafiato! (/sarcasm)