Friday, February 26, 2010

Lascio perdere i 10 Legally Blonde che devo commentare per un servizio di pubblica utilita'. Sono troppo buona, lo so.

Mi sento in dovere di avvertire l'umanita' intera che il Lord Vader del teatro musicale, Sir Andrew Lloyd Webber, e' tornato all'attacco, e dopo 20 anni di gestazione ci presenta la sua nuova Death Star:

LOVE NEVER DIES (25/02/10).

(curioso come, googlando LND, la prima immagine ad uscire e' questa:

Vabbe'.)

E come la Death Star (e la sua canteen con le penne alla arrabiata) e' qui per ucciderci tutti.

Be' forse non ucciderci-ucciderci, ma a massacrare il senso del bello e il gusto generale? Quello si.

Cominciamo col dire che il diasastro annunciato di questo show e' di proporzioni talmente epiche che i miei colleghi sono venuti TUTTI. Performers mancati, intellettuali snob, compositori sempre sull'orlo del big break, lelle isteriche, padri di famiglia super impegnati..TUTTI.
Atmosfera da gita scolastica, mi aspettavo un coro di Roma Capoccia, ma stranamente non e' partito..

Quello che e' partito invece e' stato l'orrore..oh the horror, the horror..voi umani non potete immaginare.

Le proiezioni bianco e nere, l'atmosfera da Carousel, l'intero plot spiattellato dopo 5 minuti netti, VWOOOOSH e flashback, tutti i personaggi rovesciati, la scenografia stile "Tolkien riarreda la Citta di Smeraldo", il moccioso piu' annoying da questo lato di little Cosette, la morte piu' leeeeenta da quando Eponine si dissangua alle barricate, un numero interamente troppo lungo x l'argomento in questione (paragonabile a tuo padre che cerca di spiegarti la riproduzione umana quando sei bambina. Ew.), e talmente tanti momenti WTF che ho smesso di contarli.

All'intervallo Mel si e' alzata al grido di TO THE BAR!!, e chi non e' andato con lei e' rimasto con noi asociali astemie a buttare merda sul primo atto. Seriously, hai bisogno di tanto alcohol in corpo per digerire sta roba.

Chi si preoccupa del plot stia tranquillo, il plot e' l'ultimo dei loro problemi.
Praticamente:

** SPOILER ALERT! SPOIILER ALERT!**

sono passati 10 anni (mi raccomando, ricordate, DIECI ANNI) e il Phantom si e' rilocato nella ridente Coney Island, NY, dove vive allegramente con Madame Giry, Meg Giry e tre minions usciti dritti dal Rocky Horror, o a limite dalla Famiglia Addams. Meg, che nel frattempo si e' fatta 'na bella smigna, tromba anche col primo che passa per procurare i soldi per mantenere il simpatico circo degli orrori che il Phantom si e' creato al parco giochi di Coney Island, nella speranza che tra un numero di Vaudeville e l'altro il Maestro riconosca il talento della giovine (quale talento, non si sa. Devo dire che Summer Strallen fa degli high kicks da far svenire la Cuccarini, ed e' probabilmenta la miglior cosa dello show..).
Sua mamma M.me Giry nel frattempo spera in una bella pensione generosa da parte del Phantom (ma come? Dopo una vita passata a nasconderlo nell'Opera di Parigi, a camuffare i suoi crimini, a fargli da messaggero e portavoce, e lasciargli avere le sue lascive way con la quasi minorenne Christine..questa adesso vo' i sordi!? Ma mor'ammazzata..).

Il Phantom, giustamente, ha altri cazzi a cui pensare, e mentre tenta di zittire le due (e che diamnine, uno come fa a tormentarsi nell'evil lair co' tutto sto cincischiare di galline!?) intanto pensa a Christine, ah! La sua Christine..che non vede da DIECI ANNI, che l'ha tradito preferendogli il figone fidanzatino che la ama da quando erano bimbi ed e' pure Visconte e ricco (chiamala scema, eh?)..ma quasi quasi adesso le scrive due righe, le manda una cartolina, ma si..'cara Christine, non sai che ti perdi, wish you were here, perche' non vieni a cantare nel mio show in cambio di un sacco di soldi? Baci forti da Coney Island, un ammiratore segreto.', e poi lascia qui questa PISTOLA, la lascia li sul pianoforte, LA PISTOLA, sotto questo fascio di luce che si nota appena, cosi', tanto per.
Ovviamente la cretina abbocca, e si presenta a NY con Raoul, che ora e' un giocatore d'azzardo, ubriacone debosciato, abusive e senza un soldo (non si sa perche'. A wizard did it, probabilmente..), e il figlio Gustave, che e' annoying e ha, guarda caso, DIECI ANNI.
Christine, dopo una inutile entrata in scena da Wanda Osiris, procede muta per 15 minuti buoni. Una carrozza con cavallo di plastica cristallo guidata da uno scheletro in livrea (giuro su dio) si presenta coi tre scagnozzi Rocky Horror per portarli a Coney Island. Nessuno si fa venire un dubbio, nemmeno per dire 'ma tu, simil Magenta, non sei mica uno scarto delle Nancies?', e saltano su senza troppe storie. La carrozza, e' evidente, e' un automa che va a Nonsensoleoum, rarissimo carburante che fa andare le stronzate che e' una bellezza..
La povera Sierra Boggess continua muta fino alla prima battuta, che e' qualcosa di assurdamente stupido come "Gustave, non far arrabbiare tuo padre.." (ah si, perche' Roul, inspiegabilmente, odia suo figlio. Come dargli torto, d'altronde, suo figlio e' un cacacazzi..o forse e' solo che Raoul sa contare fino a DIECI?) e dopo un momento molto Madama Butterfly tra madre e figlio (mancavano giusto le bandierine americane), GASP! il Phantom appare alla finestra!
Parte un numero luuuuunghissimo il cui succo e': in una notte di passione, DIECI ANNI FA, Christine gliel'ha data. Ew.

Poi c'e' un po' di bla bla bla plot bla, il Phantom da a Christine lo spartito della canzone che dovra' cantare allo show, Meg credeva di esserne la star e invece picche, M.me Giry rivela al gonzissimo Raoul che adesso Christine praticamente e' sul libro paga della Phantom Inc., awkward-awkward-very-awkward ((c) Angela Montenegro) su tutti i fronti.
L'uomo mascherato (non Zorro. Magari!) pensa bene di portare il moccioso a fare un giro del suo evil lair, che e' adornato da un chandelier di teste canterine, automi grotteschi, un suonatore di organo uscito da Star Wars e OMG una tizia con gambe normali e il busto di scheletro che spinge un tavolino avanti e indietro senza motivo, e risulta essere il momento awesome dello show, roba che ancora ne parliamo, ne vogliamo la action figure al merchandise e uno spin off: Table/Skeleton Girl! The Musical!
Il bambino ne e' affascinato, Phantom e' affascinato che il cinno ne sia affascinato, Phantom fa due+due e OMG! dieci anni! DIECI ANNI! DIECI ANNI FA IO HO TROMBATO CON TUA MADRE (ew) E TU HAI DIECI ANNI!
Omg, Luke sono tuo padre.
Il tutto con una canzone che sembra Flash, ma ancora piu' trash.
Decide quindi di farlo ricco perche' be', e' sangue del suo..ehm, vabbe' lasciamo perdere..le due Giry capiscono che non c'e' trippa pe' gatti, e la signora ha una mezza crisi isterica da evidente menopausa, e il fascio di luce brilla sulla PISTOLA lasciata li', a fare niente, ma si sa, se c'e' una pistola sul palco..

Poi c'e' una scena ancora piu' bizzarra dove Raoul e' in un bar del molo, all'alba, a instupidirsi con l'alcohol, il Phantom si infiltra come barman (WUT??) Meg arriva dopo il suo quotidiano bagno nell'oceano (all'alba!?) e rivela che quell'angolino la', proprio quell'angolino LI del molo e' il posto migliore del mondo per scivolare nell'acqua e non essere mai piu' ritrovato, e il Phantom aspetta che Meg si tolga dalle palle (il tutto mentre pulisce bicchieri incurante, come al saloon nei western..) per fare una bella scommessa con Raoul: se Christine canta stasera, me la cucco io, con bimbo e soldi e tutto il cucuzzaro, se non canta, te la porti via e chi s'e' visto s'e' visto.

Ma pensa. Una volta lo avrebbe semplicemente strozzato con un punjab lazo (the hand sempre to the level of your eye cazzo, l'ho capito anche io!), adesso gli fa le offerte che non puo' rifiutare. Sure.

Momento Carousel, dove mi aspettavo la menzione di zuppa di vongole e aragoste come minimo, nella forma di un siparietto sulla spiaggia dove i minion del Phantom arrivano a fare volantinaggio in MONGOLFIERA per pubblicizzare la performance storica di Christine. (vi giuro, non sto affatto scherzando)

Altri cambi di scenografia che vogliono sembrare sequenze cinematografiche, altre proiezioni riempitive, e Christine e' in camerino che quasi ha un orgasmo perche' il Phantom le e' passato vicino. Minchia. Ma de che' e' fatto sto Phantom, di feromoni?
Parte qui la Scelta di Christine, che in confronto quella di Sophie era na cazzata. Ci mette dieci minuti buoni solo per uscire dal camerino, poi altri dieci minuti di lei stoccafisso in mezzo al palco (vestita da Sofia Loren, aggiungerei..) mentre i due deficenti se la litigano verbalmente nelle quinte..quindi parte la musica, e..E' MY KIND OF LOVE DA THE BEAUTIFUL GAME AAHJDKLKDHDKEWOSDKEUVHBFHWTF!!! Cioe', lasciate che vi esplichi: il Lord ha scritto sta canzone 20 anni fa, pensandola per il sequel del Phantom, Dame Kiri la registro' pure ma non e' mai stata pubblicata. Poi, quel furbone del Lord, ha pensato bene di inserirla come ballata romantica in The Beautiful Game, una sua recente nefandezza. La cantava Hannah, niente meno, era il suo big number, l'ha anche rilasciata come singolo con tanto di video, fo'fukssake..Cosa ha fatto dunque il Lord? Ha rimaneggiato lo show (che adesso si chiama The Boys in the Photograph, se voleste evitarlo come la peste..), ha tolto My kind of love e l'ha messa in Phantom II La Vendetta, mischiandola con You Must Love Me e chiamandola Love Never Dies!

My Kind Of Love Never Dies.

You can't make this shit up.
Praticamente questo pretende che la gente paghi SESSANTASETTEPOUNDSECINQUANTA per sentire una canzone riciclata da un altro show mediocre. Un genio.
Ma d'altra parte che vi aspettate da uno che incolpa il proprio gatto per avergli 'cancellato' la score ormai gia' finita dalla pianola Bontempi, allungando di qualche anno ancora la distanza di questo obbbbbrobbbbio dal West End?

Ovviamente la squinzia venuta da Broadway APPOSTA (non ci sono abbastanza Christine evidentemente a Londra, il fatto che in Phantom ce ne siano almeno due titolari e 3 understudies non conta..) parra' una dea scesa in terra, al popolino del West End, capirai..canta operatic..cioe' quello che fanno tutte le soprano del mondo, EVER? No figurarsi, la Boggess e' dio sceso in terra (manco pe' gnente..)
Vabbe'.
Mentre Raoul se ne va sconfitto e Christine si becca l'ovazione, Meg rapisce il moccioso e tenta di buttarlo a mare da quell'angolino sul molo che molto gentilmente ci aveva fatto notare all'inizio del secondo atto.
Tutti al molo, Phantom si mette davanti a M.me Giry, che si mette davanti a Christine, che si mette davanti a Gustave, Meg tira fuori la PISTOLA che qualcuno al mercato compro' (e lascio' giustamente in giro, senno' il plot come va avanti? Come dite? Quale plot? Ma suvvia, e' evidente..ehm..) e ha una specie di tracollo emotivo alla Mama Rose, tipo ma che devo fa' tutto io dentro sta casa, e quando arriva il mio turno di brillare, e cos'ha lei che io non ho, e non ci sono piu' le mezze stagioni..

Phantom da sfoggio delle sue doti da negoziatore addestrato all'accademia di Topo Gigio, e fa incazzare Meg al punto che prima tenta per dieci minuti di spararsi senza riuscirci perche' non capisce manco come funziona una semplice rivoltella, e poi, DEL TUTTO ACCIDENTALMENTE, spara in panza a Christine.

Che ci mette venti minuti a morire. No dico, VENTI. Ha tre spaventi, e tu per tre volte pensi che sia crepata, e invece NO! Ancora mugugna, ancora canta, ancora ha la forza per dire la piu' banale delle banalita': baciami ancora una volta.
Tu a quel punto sei sull'orlo di alzarti ed andare a darle il colpo di grazia personalmente, ma Meg e' li che si dispera stringendosi l'amica crepata al petto (il mio capo stamattina mi ha chiamato apposta per chiedermi se "nelle mie capacita' professionali da lesbica" avessi trovato un vago subtext lesbico nella scena. La mia risposta e' NO.), e il moccioso sta avendo un momento 'Are you my daddy?' col Phantom che dire imbarazzante e' dire poco..

e lo show finisce. Cosi'.

**FINE SPOILER FINE SPOILER**

Curtain call minimalista (a cui si presentano QUINDICI ensemble che nessuno ha notato perche' non hanno fatto ASSOLUTAMENTE NIENTE PER DUE ORE E MEZZA AJKLHDJK:HAJ:KDH!!!) di due secondi netti e via tutti a casa.

Il Lord e' a lato stalls che guarda la reazione del pubblico, scuote la testa e se ne va.

Il momento migliore della serata (a parte la signora dietro che ci ha apostrofati come se lo show l'avesse scritto lei, o come se le piacesse spendere una fraccata di soldi per vedere roba gia' vista..) e' stato il quarto d'ora speso coi colleghi fuori all'Adelphi a tenerci la pancia dal ridere a forza di spalare merda sullo show, con tanto di imitazione di Wayne della ragazza scheletro/tavolo. Non avevo mai visto il mio boss ridere fino alle lacrime.

E mentre eravamo li' a darci manate sulle spalle e a tenerci su l'un l'altro per non cadare sul marciapiede in preda alle fitte all'urlo di "ERA MEGLIO TOO CLOSE TO THE SUN!", il Lord ci passa vicino e si imbuca in una stradina.
Un attimo di "uh-oh", e "ci avra' sentito?" e subito dopo siamo di nuovo in preda alle risa isteriche.

Che serata, ragazzi. *si asciuga la lacrima dal lato dell'occhio*

Quindi vi prego, statene alla larga. Non vale nemmeno per il fattore 'talmente brutto che e' bello'. Troppe stronzate per funzionare, troppa pomposaggine per essere preso sul serio, troppo sul serio per essere preso per il culo.

Aspetto con ansia Torchwood The Musical, che non puo' essere certo peggio di questo..

E stasera, per riprenderci dallo shock, andiamo a vedere Paul e CJ in Q, che e' meglio. (le ultime parole famose..)


PS: a voler fare la review di Blonde, non e' successo niente di che. Ah, i cani danno segno di pazzia, sono completamente fuori controllo e ieri sera Rufus ha pisciato sul palco. Non abbiamo visto ancora nessun understudy importante perche' l'unica volta che Suzie e' andata su come Vivianne e Sheridan e' stata male ed e' andata su Amy come Elle, sia io che la Moglie eravamo bloccate a lavoro. Darn it.
Ci sono stati due o tre incontri con Sheridan a dir poco surreali..e poi la pischella ha pensato bene di rovinarmi i piani per il compleanno prenotando ferie per Maggio, e quindi vaffanculo. *tiene il broncio*

7 comments:

YB said...

Madonnina santa, mi dai il permesso di diffonderla 'sta recensione? Mi sto sentendo male dal ridere, sei un mito, come te nessuno mai, scusa se ti voglio adulare, sei tre metri sopra la ruota di Coney Island e non ho letto niente di simile negli ultimi DIECI ANNI, pure se non ho avuto momenti intimi col Phantom.
YB

PS: Halix (in Wonderlax?)

Nerwen said...

Assolutamente, va e salva quanti piu' theatregoers puoi (adesso che ho corretto gli errori grammaticali..>_< vedi che si combina a postare di corsa?)

LOL, sono 3mslardCI. Favoloso.

BBB said...

LOL triplo carpiato con doppio avvitamento, come solo Matthew Mitcham dai 10m. Altro che Coveney, dahling!!

*hytel* è un nuovo servizio di telefonia o una catena di hotel fuori dal comune?

Luca said...

Folle io che in questi ultimi giorni meditavo su una possibile trasferta londinese nonostante il disastro annunciato ma...azz! non immaginavo fino a questo punto!
Grazie per il salvataggio e le risate!

Marky said...

Ma LOL, mi hai ucciso, nonostante non sia per niente nel Phanotm!fandom (che cacofonia..) :P

unecref! L'associazione benefica per salvare la gente impedendogli di andare a vedere Love Never Dies :P

Morgan said...

A parte che io mi sto sbregando con i vostri captcha, LOL a tutta la recensione XD

SQUAR, come lo SQUARAUS che ti viene se vai a vedere Love Never Dies (chi non sa cosa sia lo squaraus può leggerlo qui XD: http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Squaraus)

ValeX

duketgg said...

You rock, girl!
Se un giorno verrai a trovarmi in Germania, ti pagherò il soggiorno in un hotel a cinque stelle!