Wednesday, December 17, 2008

Mi si sono sono accumulati talmente tanti show che mi uccide il dover recensirli tutti.
Ringraziando il cielo mi sono saltati almeno 3 show a cui dovevo andare gratis (Hairspray, Sunset Boulevard, Edward Scissorhands) e di cui mi fregava come della laniccia sotto al letto.

Cominciamo da 'So Jest End' (15.11.08)
Ci abbiamo messo una vita e mezzo per organizzarci per sta cosa, agguantando i biglietti come manna dal cielo, visto che lo show e' in un buco di teatrino che tiene 10 persone e ti credo che e' sempre tutto esaurito.
In piu' Garry (il creatore dell'ambaradam) mi voleva conoscere dopo lo show, come conseguenza di un fitto scambio di mail svolto piu' o meno cosi':
Io: vorrei dei biglietti.
Lui: so' finiti.
(3 mesi dopo)
Lui: Ho dei biglietti.
Io: Li ho gia' comprati, grazie a sta cippa.
Noi, arrivati belli belli tipo ultima ruota del fatidico carro, ci siamo persi il cast originale, quindi niente Drew Sarich (sigh, sob).
Woodsie c'era. E pure Boyd. E la French Ellis. Very nice.
Praticamente e' un Forbidden Broadway per attorucoli del West End, con canzoni famose di musical riadattate e cambiate per riflettere le frustrazioni degli artisti sottopagati di Londra.
Gli attorucoli in sala hanno apprezzato molto.
Pure noi, in misura magari minore.

Avanti con Imagine This (20.11.08)
C'e' molto di Les Mis in questo mega polpettone strappabudella.
Padre/figlia, la guerra di mezzo, un amore improvviso, i due giovincelli scappano verso il futuro e la speranza e tutto il resto del cast crepa senza pieta'.
Non male, due o tre bei pezzi, grosso anthem cantato in coro, varie performances niente male.
I poracci ovviamente chiudono tra due giorni, dopo un mese a dar via biglietti a un pound pur di far venire la gente a teatro. Che voi fa', 5 milioni di poundssss buttati nel cesso.

E via con Carousel (25.11.08)
Surreale e' fargli un complimento.
Praticamente il bruto di turno (dal cuore d'oro pero') si innamora dell'unica squinzia con un po' di sale in zucca di tutto il Maine. 20 minuti e sono sposati. 25 minuti e lei e' incinta e lui la picchia come una zampogna. Il tutto condito da balletti old school tipo Sette Spose per Sette Fratelli, con fulcro principale vongole, cozze e aragoste (no, non ho fumato).
La venuta del pupo sembra ravvedere il brutaccione per circa 5 secondi. Dopodiche' tenta una rapina idiota e si uccide accerchiato da polizia.
Aspe', mica e' finita qui.
Due angeli scendono dal paradiso per portarlo a giudizio di un vecchietto eccentrico con librone dei peccati aperto. Il brutaccione non si e' comportato bene e ha lasciato un gran casino morendo a quel modo.
Sulla terra sono passati 15 anni, sua figlia e' una specie di brutaccina in erba e al Brutaccione serio viene dato un giorno per tornare indietro e mettere a posto le cose. (Vi dico che non ho fumato, e' tutto vero.)
Brutaccione Sr fa di nuovo un gran casino, mena alla figlia appena conosciuta e con due paroline messe a caso le cambia la vita per sempre. Fine.
(Giuro)

Poi una sciacquata ai padiglioni auricolari con Maria Friedman ai Trafalgar Studios (29.11.08)
La signora bissa il successo della run alla Menier Chocolate Factory.
Graham Norton e il Maestro Sondheim in platea.
Un po' di showtunes, un po' di canzoni a caso, battute a gogo e rapporto d'amore infinito con l'immensa orchestra.
Brava brava brava.

E finalmente il grande ritorno di Kerry a Wicked (01.12.08)
Tralasciando le fangirls che strillano a meta' canzone manco fosse l'ultima di Cheno a Broadway, direi che e' andata benone.
La signora Ellis ci e' mancata parecchio, ed e' stato un gran bel vedere, dopo sei mesi dell'inguardabile Alexia Kadhime.
Golden moment dello show e' stato il curtain call, dove Kerry e Dianne si sono zompate addosso per poi saltellare allegramente abbracciate come due bimbe dell'asilo, alla facciaccia degli haters.
Bei momenti.

Tutti trotterellando a A little night music (05.12.08)
Con Kat al seguito che ha trovato un return per puro miracolo (non sia mai che separiamo le Waddingham Girls).
Delizioso show, piuttosto funny e ricco di armonie come tradizione del Maestro Sondheim (Manu in brodo di giuggiole).
Abbiamo fatto prendere un infarto triplo ad Hannah, incredula e shockata per circa 10 minuti, ma abbiamo fatto un nice catch up di progetti futuri, progetti passati e progetti campati per aria, ma se si avverano OMG. (Hannah + Tina Fey + 30 Rock= ORGASMO).

Giunge poi la mazzata August: Osage County (10.12.08)
Sfizio tolto piu' per vedere uno show che ha vinto un gazillione di Tony che per altro. E per Rondi Reed.
Show bislacco, piu' sul lato soap operesco del drama, segreti su segreti da svelare in una famiglia disastrata come se ne vedono solo in America. Sembra di essere in The OC, e invece e' l'Oklahoma.
Ti aspetti che qualcuno si alzi e dica una roba tipo 'Non sono tua moglie, sono il tuo fratello gemello cattivo!'
La gente in sala (e' una matinee, quindi eta' media 150 anni.) gaspa a piu' riprese, io cerco di non farmi saltare i nervi causa insopportabile accento americano strillato a pieni polmoni (non ci sono microfoni), la signora vicino a me non capisce le battute e mi chiede spiegazioni a ogni intervallo (ce ne sono due, lo show dura la bellezza di 3 ore e venti minuti).
All in all, una cosa che andava fatta, ma da non ripetere MAI piu'.

E come se non ci fosse bastato, 4 ore di Hamlet a seguire (12.12.08)
Come il mondo sapra' oramai, David Tennant deve andare sotto i ferri per aggiustarsi la schiena spaccata (spaccata come, non s'e' capito), quindi l'aver prenotato 6 mesi prima non e' servito a una emerita cippa. Peccato.
Lo show e' sempre un piacere da guardare, anche nelle sue ragguardevoli 3 ore e 40 minuti.
Ma almeno Patrick Stewart me lo son goduto. Recita come se facesse ancora Picard, mi aspettavo dicesse tipo 'Numero Uno in plancia', dio lo benedica.
E il not!Tennant non era malaccio, anche se il paragone costante e' inevitabile.
Non lo vedremo dal vivo, ma riusciamo a immaginarci benissimo come l'avrebbe fatto David.
L'unica pecca e' stato il lazzareto incredibile in platea. Sembrava di stare in ospedale, reparto geriatria. Un continuo scatarrare e tossire per 4 ore. Mai vista una roba simile.
E sulla via del ritorno, sulle scale del Drury Lane a chiacchierare con gli amici? Cassandrina PrettyPretty. *_* beeeeeeellllaaaaaa....

E concludiamo con un altro Wicked messo tra capo e collo (16.12.08)
Stavolta con Ernie al posto di Dianne.
Devo dire che con una Morrible del genere e un Wizard di cotal fatta, anche io risultavo la migliore in scena. Ma vabbe', chi li guarda mai sti due. Fanno pena, ma basta far finta che non ci siano.
Caroline e' ormai impegnata a overactare per mettersi in paro con gli altri, anche se e' un piacere sentire come cambia le armonie rispetto a Katie. E la sua voce si sposa benissimo con quella di Kerry durante Wicked Witch of the East. Oltra a quello, e' tutto un 'LE MIE SCARPE SONO ON FIRE OHMAIGOOOOOD!!' -_- Che tocca sopporta'.
E mentre Dianne e' migliorata e ha abbassato il tono da spastica della sua Glinda, Ernie l'ha messo al massimo. Peccato, mi ricordo che a marzo ci era piacuta. Adesso sembra piu' sotto acido di Kendra.
Ma che ce frega, c'e' Kerry che ringhia a 'look to the western sky', ridacchia sotto i baffi durante le scene in classe (che figo quando si gira verso Dillamond e la vedi che si shakera con dietro Oli che la guarda allibito) e tira giu' il mondo durante No Good Deed.

Adesso una pausa natalizia mi sa, perche' nel frattempo mi hanno dato un aumento di piu' o meno £800 l'anno, stiamo per cambiare casa per andare a vivere in un posto decente e abbiamo dovuto operare il cane e asportargli tutti i denti (solo £400, che vuoi che sia..).
Ah, e Kerry ha spostato la data della sua ultima quindi gli Scoobies si attaccano perche' tocca riprenota' per la settimana dopo. Tacci sua.
Fun times.

8 comments:

BBB said...

Random comments ---

* tut, gli attorucoli potrebbero in teoria avere apprezzato anche più di noi l'ironia underlying "So Jet End", se essi fossero tutti dotati di doti cerebrali confrontabili con le nostre, ma secondo me alcuni/e rappresentanti della categoria non sono sempre pienamente cerebrodotati/e (se c'è dell'alcool in giro, forse lo sono pure meno!)

* sono appalled dal racconto di "Carosello"

* i regulars di Wicked sono una specie di cui il WWF dovrebbe, andando contro le abitudini consolidate, promuovere l'estinzione. A 'Xmas in NY' riuscivano a squittire / ridacchiare / strillare in modo scomposto per situazioni assolutamente irresistibili tipo:
- Ashleigh e Oliver che si rivolgevano un fugace sguardo
- Ashleigh e Oliver che si sorridevano
- Ashleigh e Oliver che cantavano nello stesso istante due note diverse, non necessariamente dissonanti
Ovviamente, il fatto che i due fossero coinvolti in un duetto di stampo vagamente romantico on stage rendeva le suddette situazioni particolarmente imprevedibili e sorprendenti, hence ancora più irresistibili! E vai di squittio e urlacchio.
L'aspetto che più mi inquieta è che i suddetti regulars in questione non erano early teens con probabili alterazioni ormonali in corso, ma evidentemente personaggi che l'età dello sviluppo dovrebbero averla superata da un po' :-X

* propongo che gli Scoobies, a fine secondo atto, salgano sul palco e diano una spintarella a Kerry perché caschi nella botola à la Idina, così almeno quella che vderanno loro sarà forzatamente la sua ultima replica. Così si impara a prolungare impunemente la sua run!! ;-)

Nerwen said...

uff, sta cosa di Ahs/Oli si ripete ogni volta, ed era la stessa con CJ/Oli..che pieta'..

Secondo la tua mozione per far fuori Kerry.
Vestiamo gli scoobies da scimmie volanti e via.

Marky said...

TI PREGO FACCIAMOLO!

Solo che anche solo a immaginare di toccare un costume da scimmia mi sento male, quindi magari io mi infiltro come Shiz student, o come random Ozian con un forcone in mano :P

Manuela said...

GOOD FORTUNE, GOOD FORTUNE WITCH HUNTERRRRRRRRRRRRRRRS!!!!!!


*MARKY FOR NOOSE WOMAN CAMPAIGN*

PS: goisoooooooooo! ma che è con tutte ste parole giapponesi nei captcha??

Marky said...

LOL ti prego, dopo aver visto Aileen Donohoe fare quel ruolo, io non potrei mai farlo... anche se sono sicuro lo farei molto meglio XDDD

YB said...

Io mi candido per andare sul palco in disguise l'11 maggio a dare una spintarella alla Khadime e ridurle sostanzialmente il run! Posso?

YB

PS: il captcha a me suggerisce il nome di un profumo: aliss :)

BBB said...

Sìììì... vai con la Kadhime nella botola...

Go and push her
And over
Do trip her
Kadhimeness must be punished...

*caspou...
- è il nome di un mare?
- è il nome di un enzima?
- è uno che cercava di scrivere cachepot e però non sapeva bene da dove cominciare!?
Scoprivatelo, su Rieducational Channel...

Manuela said...

è il verso che fa la Khadime quando viene colta di sorpresa e spinta nella botola!!