Monday, June 30, 2008

Nel frattempo a Paperopoli..

June 12th:
Katie alla Saint Paul's Church e' stata meno pallosa di quanto ci aspettassimo. In realta' era Chris al pianoforte che strimpellava canzoni di Noel Coward e Clair de lune, chiamando ogni tanto sul palco una tizia spaventosa che nella vita fa una mezza specie di burlesque, Shimi e Katie. Senza motivo alcuno.
Katie ha quindi cantato una noiosissima Wizard and I e due canzoni dal musical mai prodotto di Chris. Fine.
Applauso.
Chris ha cantato Dancing Through Life e lei si e' girata di scatto verso di noi col sorrisone come ti gireresti verso l'amico seduto vicino al cinema quando gli attori menzionano un tuo in joke personale.
Noi non ci siamo nemmeno girate a guardarla.
La stronza ci ha incrociate all'intervallo, parlando del tempo e 'meno male che ho portato la felpetta', e 'grazie per essere venute, lo apprezzo tanto..'
Si, si e' visto.
Tutto il mondo e' andato a salutare il pubblico a fine esibizione, tranne lei. C'era Nic Quasi Senza Kappa, e il resto non conta, giusto?
Quanto mi da al cazzo questo atteggiamento. Ma cosa cazzo me ne frega se cantano canzoni di Wicked, mi avesse mica scambiata per Sabrina e Co, che non sanno vivere senza Wicked?

June 17th:
Vabbe', visto che la mia vita gira intorno a Wicked, siamo andate a vedere Betwixt! al King's Head.
Dopo la disastrosa avventura del musical pub quiz con la YB (arrivate ultime, ma vinto vino e posters, mica bruscolini..), siamo tornate sulla scena del crimine.
Lo show mi ricorda un sacco Zanna Don't, le canzoni non erano terribili, i ragazzi nemmeno. Purtroppo veramente un bad timing con la Disney, visto che Enchanted e' praticamente la stessa storia.
Menzione speciale al nostro Maugrim di Narnia che qui fa lo stordito principe e a Abi reduce da How do you solve a problem like Maria, nei panni della testa senza corpo Miranda ("I've got no body but you"? Geniale)

June 18th:
La notte dopo, tutti a Chicago. A destra avevo Liz e gli altri colleghi, ma a sinistra il solito puzzone che russava da sveglio. Vi giuro, pensavamo si fosse addormentato, invece era vivo e vegeto. Semplicemente russava da vigile. Mettiamoci in piu' le americane dietro con i pendagli alle borse che vanno toccate ogni 10 minuti, la ragazzina davanti con le monetine sequestrate dalla madre sempre troppo tardi, e gli ushers che vanno in giro per i corridoi a zittire la gente con sonori SHUUUSHHH!!.
Incredibile.
Per il resto, nessuno particolarmente terribile, la Shaw non fa schifo ma non e' Josefina, e io sono tornata ad odiare le Roxie per amare le Velma.
Lo show funziona da solo, semplicemente perche' e' una figata immensa.

June 21st:
Cabaret nel frattempo ha chiuso. Les Mis ha fatto il cast change e non ho potuto dire addio a Cassandrina, preferendo andare a salutare i matti a Berlino.
Alistair e' eccezionale, la Cutko quasi sopportabile, la Nuttall non terribile, Becky in gran forma, Clif orrendo e fasullo.
Nei box ai lati tutti i cast members passati, il nostro Bobby, il nostro MC, la nostra Helga (che struccata fa meno paura, ma non cosi' tanto..), Kasja, la francesina, e le altre del Kit Kat Klub.
E alla fine tutti in lacrime, Becky specialmente, ma stranamente nessuno speech, nessuna curtain call speciale. Inchini, saluti con la manina, e via tutti a casa.

PS: Rose e' tornata, ha un pistolone grosso cosi' e non ha ancora visto il Dottore. Non mi sembra nemmeno troppo addolorata.

3 comments:

YB said...

Poi di quanto è o non è addolorata Rose ne parliamo quando hai visto la puntata di ieri eh che è bellabellabellabellabella da far tanto male! ;-)
YB

Alberto said...

Ma com'e' che tutte le theatre-tizie che vi piacciono finiscono per comportarsi da stronze?? C'avrete mica uno stradar, anzi un stroGPS?

Nerwen said...

Simone', me sto ancora a ripiglia' dalla puntata..lassamo perde...

Albe, ma che ti devo dire, sara' che a noi quelle carucce e gentili ci fanno schifo a priori..
Ma me sa che in sto ambiente so' tutte cosi'...