Friday, May 30, 2008

Applausi.

Ordunque, bando alle ciance che la finale si avvicina.


Rachel a casa a calcioni, Barrowman sull'orlo della crisi di nervi, il vecchio sguazza nella sua bavetta e la Van Outen in lacrime come al solito.
Tutti al finalalone: Jessie (!!), Jodie e Sam (!!!) si batteranno all'ultimo sangue per un posto al Drury Lane.
Quanto macello, potavano andare a fare le ushers e risolvevano.

Nel frattempo, con la Yellow Bear, ci siamo viste un bel King Lear al Globe.

Non c'ero mai stata, ne valeva la pena. Ci hanno dato anche dei posti da paura.
Note to self: comprare i cuscinoni a 1£. Il tuo culo te ne sara' grato.
Produzione essenziale come tutto quello che fanno al Globe, un grande David Calder nei panni dello sfigatissimo Lear, Danny Lee Wynter bravissimo Buffone, un immenso Joseph Mydell as Gloucester e un ancora piu' bravo Trystan Gravelle as Edgar.
Un sacco di sangue, un paio di duelli, comparse nel pubblico, un paio di omicidi, un'impicaggione, una tempesta ragguardevole e alla fine muoiono tutti.
Tranne Edgar, che da caghetta diventa un figo.
Applauso.


Dopodiche' tocca al nostro Gabriel (il bf di Julie, chi altri..), che ci delizia con Dickens Unplugged al Comedy.

Praticamente come 39 Steps, piu' e' cheesy, eccentrico e sopra le righe, piu' fa ridere.
Gli attori si presentano come "la piu' grande Dickens tribute band di tutta Santa Fe".
Qualche parolaccia, qualche riferimento a musicals moderni (Oliver, Wicked..), inglesi che recitano in americano (meglio degli americani che recitano in inglese..), versioni supercorte dei libri di Dickens musicate come un concerto di Sheryl Crow.
Pazzeschi.
Pubblico in delirio (nonostante il teatro mezzo vuoto e due balconate chiuse su tre.
Ari-applauso.

Niente piu' bribes a lavoro, ma WWRY ci ha mandato la targa col vellutino. Una bella corniciona dorata con il cast recording adagiato sul velluto rosso, col la targa che dice 'Presentato in occasione del nostro 6' anno a TKTS per averci aiutato ad oltrepassare i 3.7 milioni di sterline di vendite."
Ah be'.
Applausone (visto che andiamo anche il giorno del matrimonio, potevano almeno intitolarla a me, la targa..)

Ah si, perche' appena arrivano tutti gli Scoobies non solo ci beccheremo quei 6 o 7 Wicked soliti, no. Sta botta ci facciamo anche la doppietta WWRY/Les Miz.
non ci facciamo mancare niente.

E per non farci mancare davvero niente, ci siamo anche prenotati l'ennesimo cabaret ti Katie, che sia mai ne manchiamo uno, e un Last 5 Years di Julie e Paul a ottobre, che finira' a cazzotti in faccia se non regolano un attimo la vendita dei biglietti.
Prima li vendono a caso, poi esauriscono all'improvviso, per poi diventare disponibili il giorno dopo. Mistero.
Noi ci siamo presi una bella fila M centrale, grazie alla mano lesta della Yellow Bear. Con tanto di ingresso al cast party, attenzione.

Adesso ci serve solo di metterci sedute ad un tavolino e decidere: la facciamo o no sta pazzia di andare a Sacramento a vedere Julia in Evita? Quanto ce ne pentiremo? E quanto ce ne pentiremo se non andiamo? Sara' ora che ci facciamo una vacanza, dopo due anni?

Bigger and blonder.

Ho aspettato una vita per vedere QUESTO.



Sono passati anni, ma per me non e' passato un minuto.

Fate largo, che stanno tornando. (anche se la parrucchiera ha sbagliato la tinta a Dana..)

*esplode in un tripudio di cuoricini shipper*

Saturday, May 24, 2008

Bribe away, hun!

WWRY, ieri sera.

Andare coi parenti di Lucy e' sempre uno spasso, 40 e rotte persone di ogni eta', prime due file occupate, casino, glowsticks e Mazz che ti fa l'occhiolino.
Che vuoi de' piu'??
Sabrina e' adorabile, voce incredibile, non e' Jenna ma se la cava con onore. Kinda sexy, se non fosse per la postura da cowboy che si e' cagato addosso.
Miglioratissima.
Di nuovo Jon al posto di Afonso, vocetta da gremlins e recitazione da asilo, ma come voce ci sta. Uguale a l'anno scorso. Peter mi e' mancato tantissimo.
Mazz e' Mazz.
Le ragazze ci hanno voluto fare la foto insieme, e lei ha pullato una Hannah dicendo 'oddio no, sono orribile stasera..' per poi chiedere tutta ansiosa 'Com'e' venuta?? Se e' venuta male non osate metterla su internet, giurate!'.
Ah, Mazz.
Alex e' un genio, come la fa lui Seven Seas of Rye, non la fa nessuno.
Il disgustoso Pop e' ancora disgustoso. E vecchio. E incapace. E lo odio.
Britney Spears e' diventato Victoria Beckham, con nostro sommo orrore, e Lain se la cava con onore. Meat e' ancora Meat, quando invece e' ora che diventi Ozzie. La piccola Lucy e' la peggio Meat della storia, ma non ci si puo' far molto. Non peggio di Rebecca, anyway. Quanto meno, e' la prima Meat che finalmente si dispera quando le muore il fidanzato davanti. OTTIMA reazione, devastata al punto giusto. E' solo un attimo prima del curtain per la fine del primo atto, una scena di pochi secondi, ma mi ha sempre dato fastidio che le Meat (e ne ho viste 4 diverse) rimanessero come stoccafissi a guardare Brit (o Vic) morire. Ovviamente non e' nemmeno lontanamente comparabile a Woodsie, ne' vocalmente, ne' come interpretazione. E il finto accento di Leeds has to go. NOW.
Marianne e' ancora penosa come rebel, ma per il resto e' niiiice, non vedo l'ora di vederla come Killer Queen.
Ovviamente, senza Twinnie l'ensamble non e' as fun.
E mi e' mancato il Dominion, l'enorme, immenso, rosso sangue Dominion, con quella nebbia d'umido prima dell'inizio, gli immensi box ai lati che sembrano scialuppe di salvataggio, le poltrone sfilacciate, il tappeto smangiato, la tenda con lo stemma dei Queen slavato via e le mastodontiche casse appese al soffitto...
Ah, cosa non mi fa sto show.
Anche se non sono nel mood, arrivo al curtain call headbanging e airguitaring come se non ci fosse un domani.

Pero' invece domani arriva, e a lavoro ci vai devastata, mentre Nina, Amber e Manu se la ronfano a casa col cane.

Ancora bribes, tra l'altro.
Stavolta quelli di Eurobeat The Musical che ci deliziano con una confezione gigante di Chupa Chups, fischietti e nacchere per fare casino in platea, bandierine di varie nazioni e una borsa da spesa rosa shocking.

Li amo. Vincono su tutti, finora.



PS: LOL all'apparizione di Sorry Lovely e Niamh al negozio di Manu oggi bombardate dagli estasiati ragazzini della festa di compleanno delle 2pm. Hanno fatto un orso da £8 vestito da hula con occhiali da aviatore e l'hanno chiamato Dave. Mah.

PPS: ieri in giro per Soho con Amber e Nina mi domandavo..perche' quando cammini per strada in un quartiere gay come questo ti vedi arrivare delle ragazze e le riconosci a un miglio di distanza: 'Ecco le lesbiche..'.
E sono tutte uguali, capello corto sopra/lungo sotto, o direttamente corto, senza trucco, vestiti da maschio, qualche borchia qua e la'.
E' uno statement? Del tipo: non mi nascondo e ne vado fiera, quindi mi rapo e frego i vestiti a mio fratello? Eppure so per certo che sti locali vengono frequentati anche da femmes, da etero, da non-piu'-pischelle, da incerte e bicuriose, perche' io vedo solo butch scazzate?
Boh.

PPPS: C'e' una buzzicona americana che mi batte i pezzi perche' avevo la maglietta di Debbie Harry e lei sostiene di averla baciata in bocca una volta. Mi viene a cercare al booth indossando anche lei magliette dei Blondie.
I miei colleghi mi nascondono, se la vedete, io non sono mai stata qui.

Thursday, May 22, 2008

E' stata una settimana intensa.

Breve riassunto.
May 12th, Marguerite

Non posso dire che mi abbia fatto scoppiare una coronaria, ma ci puo' stare. Bello drammaticone, Ruthie impeccabile, un sacco di gente familiare nell'ensamble (Lucy da ILYB, Siubhan da Rock You, il pelato che non sa cantare amico di Paul, Annalene che sembra uscita or ora dagli anni '30), lui dimenticabile.
Uguale alla Traviata, spiccicato. Solo che lei invece di morire di pietosa tisi, viene massacrata di botte dai festaioli che il giorno prima brindavano con lei.
Due o tre belle pensate, problemi col palco rotante che hanno interrotto lo show a 10 minuti dalla fine del primo atto, intervallo punteggiato da martellamenti dietro la curtain per tentare di riparare il danno.
Musiche discrete, niente da strapparsi i capelli, Ruthie vince su tutti.
Proprio perche' si fa malmenare, strapazzare, denudare. Senza trattenersi, 100% reale e fisica. Ottima.

May 13th, Chess

Gia' io amo sto musical, poi mi metti meta' del cast dell'Actor Fund e io muoio.
Peccato che l'acustica della RAH fosse da prenderli a baionettate, ma che tocca fa'.
Hanno voluto a tutti i costi mettere pezzi da tutte le versioni possibili di Chess, comprese quelle inutili. Risultato: 3 ore di show.
Il pomeriggio stesso a lavoro mi presentano sto Damien, che e' nel coro. Gli prometto che lo cerco. Ingenua. Non l'avrei riconosciuto manco se fosse stato vestito di fucsia in mezzo a quel mare di magliette bianche.
Kerry brillava come una stella su quel palco, sono molto orgogliosa.
Groban assoluto, dopo Anthem tutti in piedi come un sol uomo. Impressing.
Bedella secondo me doveva fare l'arbitro, ma capisco la scelta del casting.
Idina se cantava in aramaico era uguale, pare abbia avuto un momento da diva e non abbia permesso di aggiustarle l'audio. Il risultato e' stato? Una marea di suoni incomprensibili, ma chettefrega, e' EYEdina, strilla talmente tanto che chi vuoi che se ne accorga..Soprattutto quando e' impegnata a mettersi le mani in tasca per 3/4 dello show. Giuro.
Gli altri meh.
Io terrei Kerry, che fa una Svetlana molto cazzuta e per niente rassegnata, e metterei Julia/Florence.
Non c'e' nessun'altra Florence Vassey per me. Almeno non si mette le mani in tasca.
Nell'ensamble avevamo poi gente varia, qualcuno da Wicked, Debbie Kurup con gli occhiali da sole (LOL), Jon in bermudini. Carino.
Abbiamo osato avvicinarci alla stage door solo per dirgli ciao, c'era Giles che lo aspettava e anche Yanle che e' sgusciata via ad un certo punto. E' stato carino, come sempre, bless him. Era contento che non avessimo visto la sera prima perche', a detta sua, era venuta meglio la seconda. Se lo dice lui. E poi abbiamo gushato sull'organo. Ah, l'organo del RAH. Che esperienza.
Incontriamo anche Felix, che e' il solito cinesino adorabile di sempre e non lo vedevo dal cast change di Q.
A parlare con Petra la' fuori abbiamo perso anche l'ultima metro. Tonne che non siamo altro.
Menzione speciale all'orripilante megaschermo con sequenze digitali degli scacchi che combattono, ridenti cartoline di Merano, oscene foto segnaletiche di Groban e un filmato imbarazzante di Kerry con colbacco che fa ciao ciao con due bambini biondi. Anch'essi col colbacco. Seriously. L'unica bella pensata e' stato l'effetto karaoke in Merano, altrimenti non si sarebbe capito una ceppa e be', la canzone va sentita bene.
C'e' gente che mi dice 'La trama e' troppo complicata'.
Voglio dire..tutte ste stupidaggini on screen distraggono un po' troppo, se non si riesce a capire una trama cosi' elementare.
Ancora un grazie alla YB che ha preso dei posti favolosi. Mwah.


May 14th, 39 Steps

Ovviamente proprio quel giorno Joesefina decide di prenderselo off, e ci costringe all'understudy.
Tutti bravissimi, per carita', ma io volevo Josefina piccina piccio'..
Lo rivedo volentieri, per altro. E ci devo portare la Scoobie Gang il prima possibile.
Lo vedo troppo bene in italiano, fatto da Aldo, Giovanni e Giacomo e Marina Massironi. Verrebbe da paura.
Adorabile e super funny.

Fatto in tempo a vedere tutto sto ben de dio, che mi chiamano dall'Italia per dirmi che nonna Flora non ce l'ha fatta. Il giorno del compleanno di mio fratello.
Anche nonno mori' di maggio, nonna l'ha sempre odiato 'sto mese. E mia madre le ha fatto due nipoti tutti e due di maggio.
Tempo di vestirmi ed ero gia' in aereo. A lavoro sono stati tutti carini.
Sono andata, la mattina abbiamo fatto quello che dovevamo fare, il tempo di salutare i parenti venuti da ogni dove e sono tornata, la sera stessa.
Mi rendo conto di essere stata un po' delirante per qualche ora, ma mi sono ripresa.

Che altro vi siete persi..ah, le Nancies.

Fuori Ashley e Niamh. Il pubblico odia Rachel, e' evidente, quindi la manderanno via prima o poi. Rimarranno le ragazze mai andate al sing off, Jodie, Jessie e Sam.
Probabilmente, una volta data la scelta a quel farlocco del Lord, eleggera' Sam, sulle basi che le altre due non gli sconfinferano.
La Sam ha 17 anni, come stunt pubblicitario non e' male. Il signor Mackintosh fara' un sacco di soldi e via, tutti a casa contenti.

A lavoro invece e' tempo di bribes. Quelli di Never Forget si sono presentati con una scatola da 24 di Krispy Kreams. We Will Rock You ci ha portato delle orrende cupcakes arancioni per il loro 6' compleanno. Zorro ci ha deliziati con un cesto di leccornie (disgustose) spagnole con tanto di mascherine e cappello nero. Ole'.

Ieri, per il mio compleanno, mi sono concessa un bel laptop tutto shiny e sleek.
Vediamo quanto ci metto a scassarlo.


Varie ed eventuali:
Manu ha incontrato zio Martin, che ancora una volta non ci dice che dobbiamo fare per avere i biglietti per Mary Poppins, vabbe'.
Oggi le e' entrato Jon in negozio. Lei era al telefono, lui ha salutato con la manina, Manu ha salutato back. Intenso.
L'altro giorno guardando Evita mi stavo per far uscire l'acqua dal naso: c'era Billie Piper, eta' apparente 13 anni, denti sporgenti e sopracciglioni come sempre.
Ci hanno reinvitato a Gone with the Wind e io, stoica, ci ritorno.
Tra poco apriamo a Brent Cross e non ci voglio andare, mi diverto troppo al booth.
Amber e Nina ci piombano a casa domani per Rock You, non si sa dove ce le mettiamo.
Il matrimonio si avvicina, e io sempre piu' preoccupata.

Tuesday, May 06, 2008

One ring to bore them all.

Dove eravamo rimasti...

Ah si, Lord of the rings.
Si può riassumere in un concetto: UN SACCO DI SOLDI.
Non ho idea di quanto jè costato 'sto scherzetto, ma una cifra di sicuro.
E il palco rotante a sezioni concentriche che si elevano, e i costumi, e gli acrobati, e gli effetti, le proiezioni, i coriandoli, il fumo (minchia quanto fumo..), le luci, e i rami che inglobano 3/4 del Drury Lane..
Peccato poi la qualità recitativa.
Abbiamo quindi un Aragorn francese con la voce da Mr Bean, Gandalf che recita solo col dito puntato e strilla a random facendoti saltare sulla sedia, Saruman simil Imperatore Ming di Flash, gli Ent che sembravano i Knights who say Ni, con tanto di barba, bastone e trampoli, Elrond uscito da Star Trek serie classica, Boromir di Blackpool, e 4 hobbit con la vocina da chipmunks.
Aggiungiamoci pure che gli elfi sono diventati dei sordomuti mezzi imparentati con quaglie e uccelli vari che gesticolano così esageratamente che manco le assistenti di volo più entusiastiche, la storia tagliata con la motosega, le zeppe di tutti gli attori che è vero che li fanno sembrare più alti degli hobbit ma sembra anche che si siano cagati tutti sotto, e la durata mostruosa di tre ore più curtain call. ZZZZZZZzzzzzzz.
Che non è tanto se pensi che Wicked dura 2h e 50, ma questo, signori e signore della giuria, non è Wicked.
Si salvano la understudy Galadriel col cognome sloveno e la voce più incredibile che abbia mai sentito, gli sbalorditivi ragazzi dell'ensemble che saltano per ogni dove e fanno cagare sotto quando scendono tra il pubblico vestiti da orchi e ti growlano addosso, e gli hobbit nel pre show che acchiappano lucciole in platea con retini giganti mandando i bambini in visibilio.

Per la serie, meno male che non ho pagato una lira. In compenso, audience perfetta, nessuno ha fiatato o tossito o parlato. Era ora.

Intanto a Topolinia..



Ebbene si, l'atroce show è giunto lì dove nessuno vorrebbe mai andare, e in fondo perchè mai prendersi il disturbo.
Rachel ultimissima, e con Sorry Lovely al sing off.
Incredibile ma vero. Qua rischia che ci vince Jessie.
Fatto sta che Sorry Lovely, appena eletta dagli Oliver come loro preferita, va casa. Speriamo non di nuovo a vendere l'Evening Standard.
Ormai al delirio più completo, Barrowman prima inonda Jodie di complimenti e poi decreta: you are not my Nancy. Ovvio, no?
La Van Outen in lacrime dopo le esibizioni, con le guance rigate, sguardo afflitto e tutto.
Il bavoso ad ogni stacco di coscia rischia l'attacco coronarico.
Il Lord è a tanto così da riadattare il musical, eliminare Fagin, Dodger e Sykes e fare un solo Oliver e 6 o 7 Nancy.
Perchè no, ci può stare. In fondo sta scrivendo Il Fantasma dell'Opera 2, che altro può succedere..
Ah, tanto per la cronaca: sappiate che hanno rinominato l'Isola di Man, che sarà ora conosciuta come Isola di Sam.
Il brutto è che non sto scherzando.
Sarà contenta Hannah, che ha la mamma di lì e porta con orgoglio il simbolo dell'isola al collo. (vi ricordate? Quello che avevo scambiato per una trinacria?)
In più, un altro Oliverino passa alla finale. Uno a caso, fate voi. Tanto non interessa a nessuno.

E per concludere il week end delizioso passato in compagnia dei BIB a marciare per Londra che a noi la Compagnia dell'Anello ce fa 'na pippa (ammazza se è grosso Hyde Park..), 3 giornate di sole stupende e saccheggio nuziale: abbiamo le scarpe e le borse, yay.

Adesso ci tocca solo ordinare più cibo perchè la gente si autoinvita e decidere che show vedere la sera. Manca un mese, y'all!

PS: Joseph non c'era proprio, a Lord of the rings. Mi sono ricordata ora che andava a fare la crociera per sfigati con la sua fag hag.

PS: Dude, Rose sta arrivando. Ci siamo quasi. Potrei esplodere.

PPS: Mi comincio a rendere conto che, a parte l'evento narniano del passato inverno, questo sarà un anno senza Clare. And I don't like how that makes me feel.