Tuesday, September 18, 2007

Feeeeeed me..Feeeeeeed me...

Fermo restando che se non era per Shona non avremmo maimaimaiMAImai speso i nsotri soldi per vederlo, alla fine siamo andate a When Midnight Strikes.

Non contando il caldo indicibile della sala lillipuziana (Finborough Theatre e' il nome altisonante, il programma lo chiama 'intimate', in realta' una stanzetta al piano di sopra di un pub di Earl's Court, dopo i cessi e poi su per due rampe, 50 posti contati, la prima fila attenta a non farsi pestare i piedi dagli attori o le capocciate in testa al curtain call) PLUS i riflettori, PLUS i due pinguinodelonghi mandati a tutta potenza e piazzati dietro la nostra capoccia (refrigerio 0, casino 345827697).

Non tenendo conto dell'inutilita' dell'opera, nonche' della (manco troppo) vaga somiglianza con The Wild Party di Lippiana memoria, compreso donna di facili costumi, festa con invitati bislacchi e imbucati dell'ultimo secondo, cocaina che spunta immotivamente ad un certo punto, camp in mood da Gay Pride fuori stagione, padrona di casa tormentata, tradimento coniugale e il bonazzo cucciolone sensibile che fa da capro espiatorio ad una relazione esaurita (e mica solo la relazione..)

Sopravvolando la canzone inno alle sigarette (Smoke 'em if you got 'em), un capezzolo inopportuno sbalzato fuori dal baby doll inguardabile di Nancy Baldwin, la scarsa quantita' di capacita' recitative concentrata in scena, l'orribile accento finto americano, la magrezza sickening di Stephanie Flavin (giuro, fa impressione, soprattutto perche' quando canta le sobbalza la testa e sembra uno di quei cagnolini che metti sul cruscotto..)

Soprassedendo a tutto cio': mah.

Cioe', non ho capito tanto il senso dell'ambaradan..
E ripeto, se non fosse per Shona non avremmo mai nemmeno saputo di questa produzione, non siamo certo nella Miller scene cosi' tanto.
E il bello e' che non e' nemmeno cosi' brava, Miss White, altro che Elphaba..

Il tizio al piano era DavidWorm, l'amico di Julie. Il personaggio piu' memorabile e' il camp Bradley (quello delle sigarette), ovviamente, il premio Olivier Miles Western. Susan Raasay (la stramba Zoe) sembrava uscita dritta dritta da un film Disney. (WTF con la scena del bonfire sul tetto?? Weird, man..)
Ci sono due o tre scene carine, un sacco di battute che dovrebbero far ridere (secondo Kevin Hammonds), troppa gente in mutande per i miei gusti. (io e India abbiamo passato il secondo tempo coprendoci gli occhi con le mani per non vedere quel tripudio di panze e petti villosi..)

L'attrazione del pomeriggio erano Annalene nella fila a fianco, Jodie Jacobs tre file avanti e Yanle in prima fila, scansata brutalmente da una vecchiaccia arrivata a meta' del primo tempo, talmente convinta che tutti hanno pensato fosse parte della scena (l'ingresso in scena degli attori avviene dall'ingresso del teatro)

In finale, se proprio non riuscite a farne a meno, lo studio cast recording esce a ottobre.

Prossima chicca, John & Jen (Lippa/Greenwald) con Helen Evans e Jon Hawkins, il 4, 5, 11, 12, 18 novembre.

Io sto a dieta musical, da adesso in poi. Questo significa che ho 3 We Will Rock You di seguito (i due cast change il 29 e la prima del nuovo cast) e poi QUATTRONODICOQUATTRO show per tutto il mese di ottobre, di cui uno e' il succitato WWRY, uno deve essere I love you because perche' senno' chiude, uno probabilmente e' Wicked ad Halloween coi ragazzi (boh..) e il quarto dovrebbe essere Spamalot perche' io devo ancora confrontarmi con Hannah e voglio vedere l'effetto che fa.

Finito. Completamente in embargo, affamata e abbandonata.
Mapporc...

9 comments:

London's Bad Idea Bears said...

MC! Ti è veramente piaciuto moltissimo :-D.
Se non fosse che ho fa' 'sto fine settimana, alla luce della tua recensione ma ci andrei di corsa a scambiare un paio di craniate con Shona al curtain call!
YB

bhmh said...

Uhm, certo che se durante la dieta dovevate scegliere qlc da andare a vedere avete proprio beccato male.. che sfiga, almeno cosava poco..

E dai, vedi di sopravvivedere x un mesetto e un po' che poi arriviamo noi.. ;) anche se non mi è ancora x niente chiaro cosa vogliamo vedere, ma sono dettagli!

Nerwen said...

YB, alla fine suppongo che nel complesso non sia male..E' che non ne ho capito tanto il senso..
Ma probabilmente non capiro' nemmeno il senso di Parade, quindi non faccio testo..vai e goditi le craniate di Shona.. XD

BhMh, questo non era compreso nella dieta, che e' scattata subito dopo, eliminando brutalmente Les Mis e Spamalot programmati per questa settimana.
Comincio gia' a sentire i morsi della lontananza dai teatri..
Che tristezza, che mi viene..
Credo che non io non sia autorizzata a vedere nessuno show con voi, non credo che vedremo nemmeno Wicked (sarebbe il 4' musical di ottobre, ma se lo spostiamo a novembre prima che partite posso vedere qualcos'altro..)

Anonymous said...

Ma sta dieta improvvisa è dovuta essenzialmente a...?

'accia

bhmh said...

Donna, Wicked insieme a voi era previsto x il 2 novembre.. poi vedete voi cosa vi potete permettere..

Valeriaccia said...

Aaaaaah capito.

'accia

Valeriaccia said...

Vaaaa!! Che figo posso mettere il mio nome!! Dirmelo no?

Manuela said...

tre parole per te Valeria: Mancanza Di Soldi.

Vale said...

@Manu: sì, l'ho intuito, per questo ho scritto "aaah ho capito!". Sono lenta, ma ci arrivo prima o poi!