Wednesday, April 13, 2005

it's a sad, sad world...

-Poveri, poveri giornalisti.
Hanno problemi con la fumata del conclave..così il Vaticano ha stabilito che le campane a festa dovrebbero essere di qualche aiuto.
Very sad.
Me li immagino, lì in Piazza San Pietro, arroccati sul colonnato..abbracciati alle statue dei santi, in mezzo alla folla, i cameramen carichi come sherpa nepalesi, o in sala stampa a fissare un monitor: tutti inchiodati a un maledetto camino, manco aspettassero Babbo Natale. Arriva la fumata e..si danno di gomito, si guardano intorno con grossi punti interrogativi al posto delle pupille, osservano le reazione degli altri per non esprimersi per primi, troppo alto il rischio di sbagliare, con quel cazzo di fumo che non si capisce di che colore è, a spaccarsi il collo per guardarlo contro qualcosa, un tetto, una statua, un piccione in volo, insomma che qualcuno ci dica che cazzo di colore è, per l'amor del cielo!!!
Mamma mia..rabbrividiamo...

-Povera, povera Flavia Vento.
Che ha perso le elezioni..E poveri i suoi 27 voti personali. Tutta la famiglia, compresi cugini di terzo grado e vicini di casa, immagino.
Very, very sad.
Li vorrei conoscere, tutti e 27, per sapere come mai in un week end dal clima mite e cmq carico di emozioni e da ben altri significati storici, una persona (anzi, lasciatemelo ridire: 27 persone!!) non trovi di meglio da fare che spulciare nei meandri di casa alla ricerca del libretto elettorale disperso dal referendum sul divorzio piu' o meno, raggiungere la scuola sede del seggio, fare la fila, consegnare il documento per essere schedato come un carcerato (a volte ti chiedono pure se vuoi fare la chiamata che ti spetta..), infilarsi in cabina e votare FLAVIA VENTO.
Poi dicono che le playstation fanno male. Vedi? Ad aver avuto 27 play in piu' si rispamiavano anche il disturbo di uscire di casa.

-Povero, povero turista americano.
Che s'è presentato all'Ente per il turismo...Grande la tua delusione. Non solo xke', aime'! hai trovato ME ad accoglierti, invece, che ne so, di Naomi Campbell. Mi dispiace che ti ho dovuto spiegare il favoloso sistema di promozione turistica italiano (NON ABBIAMO DEPLIANT, CAZZO!!!), e non averti quindi potuto aiutare a trovare quello per cui sei venuto apposta dalla Merica:
un tango argentino.
A Roma.
Durante i novendiali per il papa.
Che, guarda un po', sarebbe morto.
Very, very, very sad.
Io mi dilungo in spiegazioni per fargli trovare un cazzo di ufficio informazioni che lo possa aiutare e quello, senza preavviso alcuno e con gli occhietti di uno che pensa "I got u, babe..", mi fa: and what's the fastest way to reach Vatican City?
Bastardo, mi stavi ingannando per raggiungere i tuoi pii scopi! Non volevi assolutamente vedere un peccaminoso tango!!
Maldido feo.

-Poveri, poveri pellegrini.
20h di fila e rotti per fare cosa?
La foto al papa morto col cellulare.
How incredibly SAD.

No comments: