Tuesday, January 04, 2005

C'e' un tizio di nome Blair..

..che di mestiere fa il premier britannico. Da 2 mandati.
Questo tizio ne ha fatte di cazzate, come un po' tutti noi, immagino..solo che lui le fa un pò + grosse di noi, tipo appoggiare uno sterminio xke' un suo amichetto americano gli ha detto che i conti delle armi in Iraq non gli tornavano (capirai, viste le difficoltà con la grammatica, non oso immaginare i voti in matematica..ma vabbè..)

Ora:
calcolando che la possibilità di un 3° mandato si avvicina, e che Londra sarà il culo del mondo nel 2005 xkè ospite del G8 e futura presidenta dell'UE..
calcolando che il suddetto premier deve pulirsi la faccia dalla merda volta per ogni dove sempre per il fattaccio delle armi invisibili in Iraq..
Tenendo presente tutto ciò, tomo tomo, cacchio cacchio, il sig. Blair, insieme a Mr. Brown (che non e' uno delle Iene di Tarantino, ma il ministro dell'Economia inglese..) si e' inventato un piano di sviluppo sostenibile per l'Africa.

Cosi', tanto xkè in tv non facevano nulla e al pub sempre le solite facce...

Fatto sta che già dal 2001 aveva tirato fuori sta bella ideuzza, ma sappiamo tutti come e' andata a finire, purtroppo per noi..e poi, puoi mica rifiutarti di bombardare un paese che non ti ha nemmeno attaccato? noooo, sia mai..

Ma il piano sta sempre lì..

La Commission for Africa è sempre lì, (17 rappresentanti civili -tra cui, indovinate un pò? il vecchio Bob Geldof, non se ne perde una,che lo possino...- espertoni d'economia -anche il Camdessus ex presidente del Fondo Monetario Europeo Internazionale, dubbio figuro..- e vari politici africani..) e invece di studiarsi la situation comodamente col culo alla sede di Londra se ne va a far riunioni in tutta l'Africa, raccogliendo richieste in ogni paese come in una riunione di condominio..

Un paio di numeri (non vomitate, e state a sentire, che è importante..)
Il contributo di Londra al fondo ONU per la lotta all'AIDS e malaria arriverà nel 2005 a 65 milioni di US$, più di 5,3 milioni in più rispetto al 2004.
Ai fondi per la Cooperazione allo Sviluppo saranno destinati 5, 3 MILIARDI di sterline sipetto ai 3,8 nel 2004, ovvero lo 0,47% del PIL.

Brown ha ottenuto l'apporvazione e lo sponsor del Vaticano, Blair, ovviamente quello di Bush, semplicemente spiegando la loro idea: lanciare dal 2005 al 2015 obbligazioni sul mercato internazionale con le quali i paesi ricchi finanzierebbero quelli poveri.

I fondi diventerebbero 150 miliardi di dollari, invece di 57 milioni.

Nessuno sa se funzionerà, se diminuiranno mai i 25 milioni di sieropositivi africani o i 300 milioni che non hanno accesso all'acqua potabile, o il milione e 800 mila poracci che ogni anno muiono si diarrea.
Come si garantisce la buona fede di un politico? (cazzo! l'ossimoro dell'anno!!!)

Forse qualcosa però si può fare..il maremoto ha creato l'ennesima situazione d'emergenza e in questo momento hanno la priorità del mondo, ma forse c'e' qualcosa che si puo' smuovere..

Noi italianinon ci smentiamo mai, tra dimezzamenti dei fiananziamenti allo sviluppo, azzeramenti al fondo globale per la lotta all'AIDS, ecc..

Insomma in realtà è un nulla, un nulla fatto di speranza..
A stare a sentire loro siamo a un passo dalla soluzione..

La domanda è: quanto può resistere un popolo disperato a forza di mangiare speranze?

No comments: